Benessere

Le persone interessanti pongono queste 5 domande per evitare piccoli discorsi


Christian Vierig / Getty Images

Le chiacchiere sono una realtà inevitabile di cosa Revisione aziendale di Harvard chiama "situazioni socio-professionali" come eventi di networking, conferenze di settore, eventi di beneficenza, cene e simili. Ma ponendo le domande giuste, sostiene la pubblicazione, puoi fare una buona prima impressione, conoscere persone a un livello più profondo e eludere del tutto le piccole chiacchiere.

"I risultati della ricerca dal mondo della scienza delle reti e della psicologia suggeriscono che tendiamo a preferire e cercare relazioni in cui esiste più di un contesto per connettersi con l'altra persona", HBR scrive. "I sociologi si riferiscono a questi come legami multiplex, connessioni in cui vi è una sovrapposizione di ruoli o affiliazioni da un diverso contesto sociale."

In altre parole, non parlare esclusivamente di lavoro. Ecco cosa HBR suggerisce invece di chiedere:

1. Cosa non vedi l'ora di fare?

2. Dove sei cresciuto?

3. Cosa fai per divertirti?

4. C'è una causa benefica che supporti?

5. Cosa ti eccita adesso?

Tutte queste domande invitano una vasta gamma di possibili risposte, dando agli altri l'opportunità di parlare delle loro famiglie, degli hobby, degli interessi o, se scelgono, del lavoro. "In questo modo aumenterai le possibilità che non solo trasformi uno sconosciuto in un nuovo contatto sul tuo telefono, ma che in realtà hai fatto un nuovo amico" HBR conclude.