Benessere

Come dire al coniuge che vuoi un divorzio


Dire al tuo coniuge che vuoi il divorzio è complicato. Non è una conversazione da guardare al futuro; probabilmente significa affrontare il conflitto e ferire il coniuge e la maggior parte di noi evita una di queste situazioni.

Indipendentemente da ciò che provi per il tuo coniuge e il tuo matrimonio, il rispetto per la stazione di quella persona nella tua vita è l'unica opzione giusta che hai. Quindi, quando dici al tuo coniuge che vuoi divorziare, fallo nel modo giusto. E sì, c'è un modo sbagliato

Il modo in cui dici al tuo coniuge che vorresti cercare il divorzio dipenderà molto dal fatto che il divorzio sia stato o meno oggetto di discussione in passato. Se il coniuge ha l'impressione che tutto vada bene nel matrimonio, la conversazione si svolgerà in modo diverso.

Qualunque cosa sia successa nel matrimonio, dovresti sempre considerare in che modo le notizie influenzeranno emotivamente il tuo coniuge. Non lasciare che la tua paura di dire al tuo coniuge che desideri un divorzio ti induca a fare qualcosa che peggiorerà la situazione.

Se ci sono state discussioni sul divorzio in passato, dare la notizia che hai deciso di divorziare dovrebbe essere accolto con meno conflitti, rabbia e sentimenti feriti. Se il coniuge non è a conoscenza della tua infelicità, chiedere il divorzio sarà una conversazione difficile.

Modi per non dire al tuo coniuge che vuoi un divorzio

Mentre potresti sentire che il tuo matrimonio è andato in pezzi, dovresti comunque trattare il tuo coniuge con rispetto quando gli dici che desideri divorziare, e talvolta il rispetto è difficile. Non saltare la conversazione sul divorzio e vai direttamente a servire il coniuge con documenti di divorzio. Questa tattica è una semplice via d'uscita, ma la facilità è temporanea. Non riuscendo a discutere del tuo desiderio di divorzio e andando avanti con le scartoffie, probabilmente ti perderai una scissione amichevole e inizi una guerra.

Un altro modo per non dire al coniuge che desideri il divorzio è quello di fare le valigie e partire un giorno, per non tornare mai più. Questa tattica non è un modo maturo di trattare un argomento così grave come il divorzio e lo smantellamento di una famiglia. Potrebbe inviare un chiaro messaggio di "Sono fuori di qui" in un modo che non può essere frainteso, ma tu probabilmente sarà difficile vivere con la tua codardia una volta che la polvere si sarà depositata.

Devi discutere del divorzio con il tuo coniuge e il tuo coniuge dovrebbe essere il primo a conoscere le tue intenzioni di divorziare, non dirlo alla tua famiglia e ai tuoi amici prima del discorso. Vorresti scoprire dai tuoi amici e familiari se la situazione è stata invertita? Il divorzio è abbastanza difficile quando è tra due persone. Coinvolgendone altri, rendi la situazione più complicata e sembrerai anche sciocca.

Gestire la reazione del coniuge

Se il coniuge è sorpreso dal tuo desiderio di divorzio, probabilmente ci sarà molto da affrontare una volta che avrai condiviso i tuoi sentimenti.

Diamo un'occhiata alla situazione dal punto di vista dei tuoi sentimenti: il divorzio è qualcosa a cui stai pensando da molto tempo. Ti sei già fatto strada attraverso sentimenti di perdita, disperazione e depressione e ora ti sei staccato dal coniuge e dal matrimonio.

Quando condividi il tuo divorzio con il tuo coniuge inconsapevole, inizieranno il processo di elaborazione attraverso i sentimenti di perdita, disperazione, depressione e una miriade di altre emozioni negative che hai già vissuto, solo che non volevano il divorzio.

Sei davanti al coniuge nel processo di lutto. Una volta ho parlato con un uomo che è stato sorpreso dalla reazione di sua moglie alla notizia che voleva il divorzio. Mi ha detto che era "fragile" e "sembra cadere a pezzi". Non riusciva a capire perché non condividesse il suo senso di sollievo e non aveva idea di come convivere con il suo comportamento.

Può esserci un enorme contrasto tra ciò che stai provando e ciò che il tuo coniuge sentirà con l'annuncio delle tue intenzioni di divorzio. Sei pronto per andare avanti con la tua vita. Il tuo coniuge si chiederà come sei pronto ad andare avanti così rapidamente ed essere ferito dal fatto che lo sei.

È utile che il coniuge venga lasciato indietro se il coniuge che se ne va è in grado di mostrare compassione ed empatia per il loro dolore. Potrebbe non essere facile stare vicino alla persona che hai ferito, ma prendersi il tempo per dare la chiusura al coniuge è qualcosa di cui non ti pentirai lungo la strada.

Sii consapevole del danno emotivo

Quando un coniuge viene lasciato e consegnato un divorzio indesiderato, si sentono come se avessero perso il controllo sul percorso del loro matrimonio e sui piani per il loro futuro. Tu, il coniuge che desidera il divorzio, ora hai il controllo e se ti comporti male verso il coniuge che stai per lasciare, ciò promuoverà solo più conflitti e farà più danni emotivi.

Non ti sto dicendo che devi apprezzare la reazione del tuo coniuge. Molto probabilmente, ci sarà una risposta difficile al tuo desiderio di divorziare. Mostrare compassione per ciò che sta vivendo e la transizione che stanno attraversando renderanno il processo di divorzio più facile per tutti i soggetti coinvolti.


Guarda il video: Che cosa succede se il coniuge non vuole separarsi? (Gennaio 2022).